La fattoria Dianella Fucini e il Polimoda hanno indetto un concorso tra giovani disegnatori. Ha vinto Elena Bertocchi

di GIUSEPPE CALABRESE

Un'etichetta di design per il rosé All'Aria Aperta


Un concorso per una nuova etichetta. Una sinergia tra una storica fattoria di Vinci, Dianella Fucini, e il Polimoda, Istituto di fashion design e marketing di Firenze, in occasione dell’uscita del nuovo vino rosé “All’Aria Aperta”, ottenuto unicamente da uve Sangiovese e vinificato – con pressatura soffice delle uve – per ottenere un vino dalle tinte chiare.

Ha vinto Elena Bertocchi con un’etichetta “che rispecchia lo stile della bottiglia e il design a vista del tappo in silicone grigio. L’unione delle tre A rappresenta una grafica dalle linee futuriste che, oltre a trasmettere con raffinatezza il legame con la terra toscana, rispecchia anche la modernità del nuovo vino”.

A selezionare i lavori una commissione presieduta da Francesco Passerin d’Entréves e composta da Veronica Passerin d’Entréves, Maristella Giannini (Capo Dipartimento Marketing Polimoda e responsabile del progetto), Giuseppe Di Somma (architetto e docente di Polimoda), Leonardo Taddei (delegato Lucca AIS Toscana), Marco Stabile (Chef ristorante “Ora d’Aria” di Firenze), Eleonora Cozzella (giornalista) e Paolo Pellegrini (giornalista).

In fase di partenza gli studenti coinvolti, selezionati dai corsi post-diploma del secondo anno in Marketing Management e Marketing Communication e del Master in Fashion Communication, sono stati 15 che, dopo aver analizzato e interpretato il brief dell’azienda, hanno tradotto – con il supporto del docente Architetto Giuseppe Di Somma – in una proposta per il design dell’etichetta. Di queste 15 sono state selezionate le sei più meritevoli e tra queste, il 13 marzo 2012 presso la sede Polimoda a Villa Favard si è riunita la commissione per decretare i tre progetti finalisti.

Elena Bertocchi riceverà da Dianella Fucini una borsa di studio del valore di 500 euro e una targa con la propria etichetta. Al 2° e 3° classificato verrà consegnata una targa e una bottiglia con l’etichetta da loro realizzata.