Teufel Audio è un’azienda tedesca che produce materiale per audiofili dal 1979, certificati THX (la prima in Germania nel 1996). Fondata a Berlino, Teufel propone una vasta gamma di prodotti come home cinema, speaker per PC e cuffie, insieme ai device streaming grazie alla controllata RaumfeldTeufel è conosciuta per la produzione di diversi modelli di cuffie e mini soundbar di ottimo livello. Oggi illustriamo uno dei “pezzi forti” della casa tedesca, il Teufel Boomster, che porta l’ascolto, soprattutto dei bassi, su un nuovo livello, grazie al subwoofer integrato.

Ricordate il Boombox? L’iconico stereo che portato in spalla in parecchi film degli anni ’80: bene, Teufel ha reso “fine” questo concetto e l’ha portato ai giorni nostri, aggiungendoci tutta la tecnologia moderna di cui abbiamo a disposizione: ha preso uno dei prodotti più iconici degli anni ’80 e lo ha ridisegnato e trasformato in una icona del 2015.



teufel-boombox


Teufel
 Teufel

Boomster è quindi uno speaker Bluetooth che può essere utilizzato connettendosi allo smartphone, PC, Mac o tablet per ascoltare musica. Innanzitutto la scatola si presenta imponente e dall’ottimo design e contiene, oltre allo speaker, le istruzioni (inglese e tedesco), oltre all’alimentatore.



Teufel-Boomster-Recensione (7)


Teufel Boomster
 Candido Romano / IBTimes Italia

Esteticamente questa cassa è imponente: presenta una maniglia per essere portato in maniera maneggevole, anche se non è proprio leggerissimo e, data la sua prestanza hardware, pesa 3.35 kg. Tutti i pulsanti sono posti in alto, sensibili al tocco e retroilluminati, tra cui quello dell’accensione, accoppiamento bluetooth, volume, selezione modalità e radio FM. La parte posteriore presenta invece una porta USB, un’entrata Aux In (cuffie mini-jack) e l’entrata dell’alimentazione (il caricabatterie non è molto grande, occupa il giusto spazio). Insomma, come si può vedere dalle foto, il design è di ottimo livello, si denota un grande sforzo di Teufel.



Teufel-Boomster-Recensione-(1)


Teufel Boomster
 Candido Romano / IBTimes Italia

Ok, questo Boomster è un ottimo prodotto di design, ma come si sente? Questa è la domanda più importante, riguardo le specifiche tecniche. Teufel ha fatto i compiti a casa, dotando Bommster di tutto quello che si ha bisogno per godere di un suono di alto livello. Come per le cuffie AIRY e BT Bamster, Boomster sfrutta Il codec aptX, che trasmette il segnale audio dal proprio device verso il dispositivo con una qualità audio eccellente e una latenza impercettibile. Questo codec assicura una qualità audio simile al CD ed è la migliore tecnologia attualmente presente per le interfacce Bluetooth.

La connessione Bluetooth 4.0, unita alla batteria interna da 4400 mAh , garantisce fino a 10 ore di autonomia. E se proprio la batteria si esaurisce, si è fuori casa e non si ha accesso ad alcuna batteria al litio portatile, viene in aiuto la possibilità di smontare una parte del retro e inserire 8 batterie AA per avere altre sei ore di musica. Insomma, le possibilità offerte sono molte.



Teufel-Boomster-Recensione (5)


Teufel
 Candido Romano / IBTimes Italia

Interessante e inusuale per uno speaker bluetooth: c’è anche un microfono integrato per effettuare telefonate ed è possibile ascoltare e memorizzare fino a tre stazioni radio FM. La possibilità di effettuare telefonate potrebbe rappresentare un’arma a doppio taglio: ci è capitato l’interruzione dell’ascolto (e del relativo godimento) a causa di una telefonata. Il volume della musica si abbassa automaticamente, molto utile, ma certe volte fastidioso.



Teufel-Boomster-Recensione (4)


Teufel Boomster
 Candido Romano / IBTimes Italia

Lo speaker usa un sistema a tre vie per l’audio e i bassi possono essere regolati fino a 5 diverse modalità (-6, -3, 0, +3 and +6 dB). Il range di frequenza copre da 50 a 20000 Hz e grazie alle casse di ottimo livello, insieme al subwoofer integrato, Boomster può essere consigliato per l’ascolto di qualsiasi genere di musica.



Teufel-subwoofer


Teufel
 Teufel

Teufel Boomster è una cassa di alto livello. Non abbiamo riscontrato particolari problemi durante la fase di test, ovviamente a volumi altissimi, a quelli massimi, lo speaker comincia a soffrire, ma nulla di particolarmente fastidioso. Può essere acquistato sul sito ufficiale al costo di 299 euro, di certo non economico, date le specifiche da top gamma.

In basso una velocissima prova della colonna sonora di The Last of Us di Gustavo Santaolalla (la distorsione del basso è una scelta stilistica dell’autore).