(ANSA) – RIMINI, 17 SET – Le nuove tendenze in mostra al 33/o
SUN, il Salone Internazionale dell’esterno su progettazione,
arredamento, accessori dal 8 al 10 ottobre 2015 a Rimini Fiera.
   
Dream House, Beach Village e Pool Party saranno gli spazi che
arricchiranno il Salone valorizzando quanto di meglio offre e
offrirà il mercato dell’arredo e della progettazione.
   
Al padiglione D5 prenderà forma in anteprima la Dream House,
realizzata dall’architetto Simone Micheli, ideata e
ingegnerizzata da Mauro Orsi. Si tratta di un modulo abitativo
di 40 mq, intelligente, all’avanguardia, polifunzionale, che
vuol rispondere in maniera innovativa alle esigenze quotidiane
di un uomo contemporaneo che non vuol rinunciare a design di
lusso. Sarà dotato di sistemi domotici, una gestione smart
dell’abitazione per un soggiorno dall’elevato standard
qualitativo. Dunque una casa dei sogni che si può modificare con
facilità al mutare delle necessità di chi vi abita. La struttura
sarà formata da una zona veranda, un’ampia area living/kitchen,
due camere da letto, due bagni, con la possibilità di numerosi
optional. Nella hall B7/D7, sorgerà il Beach Village, a cura di
Mondo balneare, spazio interattivo tra progetti, contenuti e
innovazioni nel comparto dell’outdoor. Qui sarà ricreata una
spiaggia e sarà allestita anche una mostra dedicata alle
‘spiagge accessibili’ in collaborazione con VillageForAll
(Marchio Qualità Internazionale Ospitalità Accessibile) con le
ultime proposte su arredo balneare e attrezzature per
l’accessibilità.
   
In questa area sarà riservato un angolo a convegni rivolti
agli operatori di questo segmento del mercato turistico. Il
primo della serie è in programma per giovedì 8 ottobre alle ore
15 sul tema delle smart beach dal titolo “La spiaggia del
futuro: tecnologica, ecologica, accessibile”. Interverranno
rappresentanti delle aziende che espongono alla Smart Beach,
Sebastiano Venneri, vicepresidente nazionale Legambiente, e
Roberto Vitali, presidente Village for all. Venerdì 9 ottobre
2015 ma alle ore 15,00, si apre il simposio “European Federation
of Beach Enterprises: le ragioni di un’associazione europea
degli imprenditori balneari”.
   
È la prima presentazione in Italia dell’Ass. EFEBE,
costituita a Bruxelles nel maggio 2013, che raggruppa le
associazioni nazionali degli imprenditori balneari di Italia,
Spagna, Portogallo e Francia. Intervengono Fabrizio Licordari,
presidente Assobalneari-Confindustria, René Colomban, presidente
Fédération nationale des plages et restaurants, Norberto del
Castillo, presidente Federación de empresarios de playas.
Venerdì 9 ottobre 2015 alle ore 10,00 in Sala Neri 2 è in
calendario il convegno “Apertura annuale degli stabilimenti
balneari: le nuove regole e i vantaggi della
destagionalizzazione”. In questa occasione, a cura di CNA
Balneatori, saranno mostrati i migliori esempi di
destagionalizzazione e si discuterà sull’eventualità di una
legge-quadro nazionale. Intervengono Aldo Berlinguer, assessore
all’ambiente, territorio, infrastrutture della Basilicata,
regione dove è stata approvata una mozione per l’apertura
annuale degli stabilimenti balneari fino al 2020 in seguito alla
nomina di Matera come Capitale europea della cultura nel 2019,
Salvatore Capone, parlamentare salentino del PD, Andrea Corsini,
assessore regionale al turismo della Regione Emilia-Romagna, e
Francesca Barracciu, sottosegretario al turismo Pool Party sarà,
invece, un allestimento esclusivo, tra lettini e parasoli dal
design d’avanguardia, creato ai bordi delle due piscine che
sorgeranno all’interno della Fiera (Area Piscine est).