<!– –>

Renault presenta al Salone di Ginevra una nuova vettura elettrica: la Zoe, gioiello di design e tecnologia.

Si presenta con la parte frontale più schiacciata, e le linee bombate, a conferire maggiore armonicità alle forme: un trend stilistico che Renault sta mettendo in campo da qualche tempo. Come anticipato, si tratta di un veicolo a zero emissioni, in virtù della presenza del motore elettrico da 88 CV di potenza e 220 Nm di coppia massima, che consente di raggiungere una velocità massima di 135 km/h con un’autonomia di 210 km. La ricarica è affidata al Chameleon, un dispositivo in grado di offrire un ciclo di ricarica completa in un tempo che va dai 30 minuti alle 9 ore, a seconda della potenza degli impianti utilizzati, ma sono previsti anche una serie di accorgimenti che rallentano il consumo della batteria, tra cui il sistema Range OptimiZEr: speciali pneumatici Michelin, pompa di calore, sistema di recupero dell’energia, sistema di ricarica della batteria attraverso l’azione del freno motore.

Renault Zoe rientra tra le vetture di segmento B, ma si tratta di una city car abbastanza spaziosa: le sue dimensioni superano i 4 metri in lunghezza, e misura 1.73 metri in larghezza e 1.57 metri in altezza, valori che consentono all’abitacolo di accogliere comodamente 5 passeggeri e al portabagagli di raggiungere i 338 litri di capacità. Il prezzo base per il mercato italiano, su cui farà ingresso entro il prossimo autunno, è di 21.650  euro.

 


<!– –>


xmlns:fb=”http://www.facebook.com/2008/fbml”