Prosegue l’espansione internazionale di Piaggio. Il gruppo di Pontedera ha infatti aperto un centro per il design negli Stat Uniti, a Pasedana, in California, nel cuore dell’innovazione e dell’industria hi-tech.
Battezzato Advanced design center sarà guidato da Miguel Galluzzi, designer nato in Argentina e cresciuto negli Stati Uniti, che in Italia ha creato moto celeberrime: dalla Ducati Monster, alla Cagiva Raptor, alla Aprilia RSV4.
Il nuovo centro californiano per la progettazione lavorerà su tutte le linee di prodotto della multinazionale italiana, sarà un centro di eccellenza per le tendenze stilistiche più all’avanguardia e ha il mandato di sviluppare i sistemi di propulsione del futuro. Infatti, condurrà studi sull’impiego di soluzioni tecniche, basate sulla tecnologia di accumulo dell’energia e l’impiego materiali di derivazione aerospaziale, per sviluppo di innovativi sistemi di propulsione a zero emissioni.

L’apertura del Design center è un nuovo tassello fondamentale nella strategia di globalizzazione di Piaggio che non punta a delocalizzare, bensì a costruire un network internazionale di intelligenze e know-how, di centri di ricerche e di fabbriche in grado di creare prodotti ad hoc per i singoli mercati condividendo non solo componenti o modelli finiti ma anche esperienze e competenze. Il design center californiano, infatti, lavorerà in stretta sinergia con il centro stile del gruppo Piaggio, guidato da Marco Lambri, e con i centri di ricerca e sviluppo che il Gruppo ha in Italia, Cina, India e Vietnam. Ma non solo: il centro collaborerà anche con le università e i centri di ricerca più importanti del mondo.
L’annuncio è stato a Miami da Roberto Colaninno, presidente e amministratore delegato del gruppo italiano nel corso nel corso della convention dei dealer americani che ha riunito oltre trecento concessionari di Usa e Canada e i distributori dell’America Latina.

«Fondare in California – ha affermato o Colaninno – un centro di ricerca significa aprire una finestra sui cambiamenti che le nostre società, i nostri stili di vita, le formule della mobilità urbana e metropolitana svilupperanno nei prossimi anni». L’apertura del centro è in linea con recenti iniziative tese alla condivisione di conoscenze come l’inaugurazione nelle sede di Immsi a Mantova di un centro di marketing che riunisce giovani manager provenienti da tutte le sedi europee e asiatiche del gruppo Piaggio.
L’annuncio non è stata però l’unica novità del Gruppo Piaggio. Anzi, proprio in occasione della convention di Miami, è stata svelata in anteprima la nuova Moto Guzzi: la California 1400. Si tratta di una imponente cruiser di impostazione americaneggiante che monta un motore tutto nuovo (i dettagli sono ancora top secret) che mantiene la classica architettura a V della casa di Mandello del Lario. Sarà la Guzzi di maggiore cilindrata della storia del marchio. Il lancio avverrà (non a caso) negli Stati Uniti e sarà esposta ai saloni autunnali di Colonia e Milano. Costituirà un elemento strategico per la rafforzare la presenza di Piaggio negli Usa dove ha registrato una crescita della penetrazione sul mercato americano degli scooter, portandosi dal 27,1% del 2010 a quasi il 30% di quota di mercato nel 2011, con 10.300 unità vendute (+63,8% rispetto al 2010) per un fatturato di 35,4 milioni. Inoltre i ha inoltre registrato una crescita del 26% nelle vendite di motociclette negli Usa.