Ieri RIM per la presentazione del suo nuovo BlackBerry Curve 9360 ha scelto una location particolare: lo studio dell’architetto e designer Fabio Novembre. L’accento sul design è una delle caratteristiche del nuovo terminale sottolineate anche da Alberto Acito, Managing Director di RIM Italy: il lavoro dei tecnici e designer della casa canadese è andato nella direzione di rendere il terminale più moderno, pur rispettando i canoni di casa BlackBerry, tra cui l’irrinunciabile tastiera estesa QWERTY.

Il lavoro fatto da RIM ci è parso buono nel primissimo contatto con il terminale: piccolo e leggero offre una buona presa in mano e un ottimo supporto alla scrittura, grazie alla forma ridisegnata dei tasti. Si tratta di un terminale equipaggiato con BlackBerry OS 7, con processore da 800MHz e 512MB di memoria RAM. Il display HVGA+ 480×360 pixel utilizza il classico formato da 2,44″, mentre la memoria interna, espandibile con schede microSD, ammonta a 512MB.




<!–Guarda tutte le immagini –>

Il terminale offre connettività HSPA, Wi-Fi 802.11 b/g/n e Bluetooth, oltre alle tecnologie NFC, che anche BlackBerry individua in uno dei trend del futuro prossimo. Il telefono tra le specifiche è definito ‘3G Wi-Fi hot spot ready‘: gli utenti BlackBerry sono in attesa da tempo di poter utilizzare liberamente il cellulare come hot spot Wi-Fi, sarà interessante vedere quando RIM farà questo passo. Completano il quadro il GPS con tecnologie A-GPS e la fotocamera da 5 megapixel. BlackBerry Curve 9360 sarà disponibile al prezzo di € 349,00 presso i partner autorizzati 3, Telecom Italia, Vodafone e Wind nel corso del mese di novembre.