DA NON PERDERE
Molfetta città dei talenti
Ecco il progetto Futur@

17/03/2012   Presentato ufficialemente ieri il progetto Futur@, realizzato nell’ambito di Creatività Giovanile, promosso e sostenuto dal Dipartimento della Gioventù – Presidenteza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci – Associazione Bazionale Comuni Italiani.
Il Comune di Molfetta ha presentato i laboratori di creatività giovanile aperti agli under 35: workshop, stage e concorsi dedicati a teatro, cinema, musica, danza e scrittura creativa.
Da marzo a novembre i giovani talenti locali si confronteranno con celebri artisti italiani come Nicola Piovani, Katia Ricciarelli, Enrico Ruggieri, Giorgio Albertazzi e altri grandi dell’arte
Molfetta, dunque, si trasforma in una vera e propria fucina di giovani talenti. Si tratta di una vera e propria rassegna di laboratori, stage, workshop, conferenze, tirocini, concorsi e altri appuntamenti formativi tutti dedicati al mondo della musica, del teatro, del cinema, della danza e della scrittura creativa. Già a partire da marzo e fino al prossimo novembre, la città di Corrado Giaquinto e di Riccardo Muti offrirà la possibilità ai giovani under 35 di incontrare da vicino artisti affermati come il Maestro Nicola Piovani, Enrico Ruggieri, Katia Ricciarelli, Giorgio Albertazzi, Maurizio Solieri, Pierpaolo Capovilla, il Maestro Franco Dragassi, Dario Brunori, Giusy Frallonardo, Vincent Longuemare, e potranno così apprendere i loro segreti, migliorare la propria tecnica, esibirsi, mettendo in gioco le proprie capacità e il proprio talento.
Tra le iniziative inserite nel progetto dell’amministrazione Azzollini sono previsti anche incontri formativi di specializzazione tra cui laboratori di acusmatica; perfezionamento musicale e strumentale (con maestri di conservatorio); doppiaggio e sonorizzazione digitale; doppiaggio in lingua straniera; editing; scenotecnica, illuminotecnica e costumi; informatica musicale. E ancora: stages dedicati all’arte figurativa e pittorica (con gli alunni delle scuole medie); stage di cinema; un corso di pubblicità con realizzazione di jingle e sigle musicali; un workshop di danza tradizionale giapponese e persino un corso per l’utilizzo di sistemi operativi open-source e software libero. In programma anche eventi collaterali come la produzione di un cd musicale dedicato a Carmelo Bene; la mostra di arte contemporanea di Michelangelo Pistoletto; il Concorso Internazionale “Don Salvatore Pappagallo” dedicato ai giovani cantanti lirici e il concorso nazionale “Molfetta Musica Film Festival. L’evento si concluderà a novembre con il Festival itinerante di cinema per ragazzi “Mediterrante” con ospiti Ferzan Ozpetek, Valeria Solarino, Radicanto, Mike Zonno, Paolo Sassanelli, Pippo Mezzapesa, Antonella Gaeta, Sergio Rubini. Le attività saranno gratuite e aperte a tutti i giovani under 35.
Il primo grande appuntamento si terrà mercoledì 21 marzo alle ore 15.30, presso il Teatro del Carro dei Comici per uno stage gratuito, con Giorgio Albertazzi, rivolto a 50 giovani attori, dedicato allo studio di Shakespeare. Il grande attore farà il bis venerdì 23 marzo sempre alle ore 15.30, presso il cineteatro Odeon, con uno stage dedicato a Federico II, rivolto a 100 aspiranti attori tra gli 8 e i 35 anni.
Per il programma completo del progetto (al quale dedicheremo ampio spazio sul prossimo numero de L’altra Molfetta, in edicola in aprile) e iscriversi ai laboratori, collegarsi al sito istituzionale del Comune di Molfetta (www.comune.molfetta.ba.it) cliccando su “Creatività Giovanile – Progetto Futur@” o collegandosi direttamente a www.medialab05.it/futura


di redazione@laltramolfetta.it