marnie_002.jpg

L’idea ispiratrice di Marnie di Alma Design si riconduce al desiderio del progettista di utilizzare il profilo di legno con sezione tonda per creare una piccola architettura in grado di avvolgere il corpo consentendo più posizioni di riposo.

La curvatura sinuosa dello schienale diventa via via bracciolo e infine gamba: per questo motivo, Marnie rappresenta una via di mezzo tra seduta e poltroncina pranzo, ideale per l’ambiente domestico e perfetta per il contract.

La struttura è interamente realizzata in massello tondo di frassino curvato, mentre la morbida seduta imbottita, rivestita in tessuto o in ecopelle, poggia su una solida base che si lascia intravedere da qualunque angolazione.

Lo stile è essenziale e raffinato, le forme armoniose e fluide bilanciano la robustezza e la resistenza del legno, in un equilibrio perfetto. Persiste la volontà del designer di progettare per sottrazione, di tendere verso la sintesi formale, di conferire dignità al materiale d’uso e farlo partecipare alla soluzione strutturale nel migliore dei modi, seguendo parametri tecnici di congiunzioni e masselli, senza trascurare l’estetica.

Le leggere asportazioni di materiale sullo schienale, sui braccioli e sulle gambe conferiscono alla poltroncina un tocco di originalità e creano giochi di luce e ombra sull’intera struttura.

Le finiture di Marnie sono tinte con colorazioni naturali e atossiche.  Presentata per la prima volta in occasione del Salone del Mobile 2011, Marnie è stata certificata presso gli enti dedicati, che ne hanno attestato la resistenza, la durabilità e la stabilità, nel rispetto delle normative europee vigenti per i settori domestici e collettivi.

Il tavolo Marnie, disegnato dal progettista in un secondo momento per completare e valorizzare la poltroncina, ha anch’esso una struttura in legno frassino con sezione tonda.

Le tre gambe mostrano la stessa lavorazione di sciancratura dei masselli proposta per lo schienale, i braccioli e le gambe della seduta e la loro forma affusolata conferisce leggerezza visiva all’estetica.

Il piano poggia su una base resistente e solida (che, in quanto a forma, riprende quella della seduta) e può essere in mdf laccato antigraffio oppure in legno grezzo, studiato dal progettista per i locali che usano esclusivamente la teleria da tavola.  Il tavolo Marnie, realizzato con piano tondo oppure rettangolare in varie dimensioni, è perfetto sia per l’ambiente domestico sia per quello contract ed è stato certificato presso gli enti dedicati.

marnie_001.jpg marnie_003.jpg

LINK UTILI

Alma Design presenta i nuovi modelli di tavoli

Alma Design presenta la seduta Agata