05/10/2015 – Living Divani partecipa alla quinta edizione Water Design, la manifestazione che in occasione di Expo 2015 e del Festival dell’Acqua si trasferisce da Bologna a Milano presentando le novità e la ricerca del design legate al mondo dell’acqua nei cortili del Castello Sforzesco e nei migliori showroom di design della città.

Fino all’11 ottobre il Castello Sforzesco si trasforma nel cuore di un ricco calendario di eventi: se la corte principale è animata dalle conferenze del Festival dell’ Acqua, La Corte Ducale e il Cortile della Rocchetta ospitano le installazioni dedicate al tema dell’acqua come fonte di benessere e al tema dell’abitare e della vita quotidiana in relazione all’acqua, con lo scopo di indurre il pubblico a riflettere sul consumo consapevole di questa importante risorsa.

Sempre in primo piano nei principali appuntamenti del mondo del design e della cultura, Living Divani contribuisce all’installazione Waterway di Piero Lissoni, art director e designer principale del brand.

Ho cercato di disegnare l’intelligenza dell’acqua, capace di muoversi, capace di giocare, capace di infiltrarsi e soprattutto capace sempre di uscire dai labirinti”. Piero Lissoni immagina due ambienti, una zona lounge e una bagno, nei quali viene messo in atto un suggestivo gioco di recupero e riciclo dell’acqua.

 

Alla parete delle grondaie dipinte di nero si tramandano l’una nell’altra l’acqua, che viene poi raccolta e rovesciata a pioggia schermando scenograficamente le due stanze come un sipario, e convogliata infine verso il giardino centrale con vasche contenenti piante acquatiche fitodepuranti, in grado di purificare l’acqua di scarico prodotta dalle nostre case nella vita quotidiana riducendone lo spreco per il 70%.
Calate in questo elegante palcoscenico due icone del design Living Divani progettate da Piero Lissoni: il divano Extrawall e la poltroncina Frog.

 

Per l’ambiente bagno, a dimostrare tutta la sua versatilità e capacità di inserirsi in qualsiasi scenario, è stata scelta una Frog con struttura in acciaio verniciata nera e incordatura in PVC nero. La  zona lounge accanto è dominata invece dalle forme ampie e accoglienti di Extrawall color antracite, divano che permette diversissime possibilità di combinazioni e rivestimenti.
L’azienda è stata inoltre chiamata a fornire per la reception dell’evento due librerie Off Cut design Nathan Yong, realizzate assemblando pezzettini di legno massello ricavati da scarti di lavorazione in un’ottica di riciclo e di rispetto per l’ambiente.

 

Living Divani partecipa inoltre al circuito in città di Milano Water Design con il Temporary Store al piano terra della Torre Velasca, uno dei landmarks architettonici più famosi di Milano: quattro ambientazioni da sogno che continuano all’aperto nello spazio pubblico outdoor progettato da Piero Lissoni e donato alla città nell’ambito di Urban Up, il progetto di riqualificazione immobiliare del Gruppo Unipol.

Legandosi al tema dell’acqua guida della manifestazione, la poltrona Frog, prodotto icona disegnato da Piero Lissoni nel 1995 che celebra quest’anno il suo ventesimo anniversario, torna protagonista nella mostra allestita all’interno dello spazio cosidetto “Acquario”, un ambiente interno vetrato in concomitanza dell’ingresso della torre che mostra 11 modelli differenti, realizzati nel corso degli anni, esposti in equilibrio come a cavalcare un’immaginaria onda a sottolineare i numerosi profili e il look casual sempre diverso che l’hanno resa famosa.

 

In esposizione anche le 4 reinterpretazioni “in chiave scenografica” della Frog nate dalla collaborazione di Living Divani con Accademia Teatro alla Scala per il progetto “Frog va in scena”, un concorso aperto agli ex allievi diplomati del corso per scenografi di teatro come originale tributo al ventennale della sua creazione.

Living Divani su Archiproducts.com