Tar Eventi Bijoux

Il nuovo salone espositivo verr inaugurato il 25 e
26 marzo con il concorso: Bijoux Design Award

La locandina dell’evento

NAPOLI – L’arte orafa e i gioelli di lusso. Ecco le due chiavi di volta che dettano l’architettura del Tar, il centro orafo di Marcianise di fama internazionale che anche quest’anno mira a confermarsi come punto di riferimento per il mondo orafo e per gli eventi espositivi di grande qualit del settore. In virt di un programma di attivit e di eventi sempre pi intenso e a pochi giorni dalla pubblicazione del nuovo portale web, il Tar inaugurer il 25 e 26 marzo il salone espositivo Tar Eventi Bijoux per una due giorni all’insegna del culto del gioiello made in Campania.

IL PROGETTO BIJOUX – Il nuovo progetto dedicato agli stili e alle tendenze del gioiello e dell’accessorio moda nasce dall’ esperienza di Mondo Prezioso e si propone di supportare commercialmente le aziende pi innovative e promettenti del settore. Il salone destinato a 60 aziende selezionate tra grandi brand, emergenti del design e l’eccellenza degli orafi del territorio render protagonisti stili e tendenze del gioiello moda, anche attraverso il concorso di design Bijoux Design Award al quale parteciperanno tutti gli espositori. Un nuovo appuntamento, dal tono giovane e disinvolto, nato per ‘intercettare’ le richieste pi dinamiche del mercato nazionale e non solo. E non finisce qui. Per il nuovo anno infatti il Tar ha in serbo ulteriori iniziative: collaborazioni illustri, una quella che vede in esposizione dal 6 all’8 febbraio l’arte orafa di Ottaviani l’azienda di Recanati, ma anche road show, progetti per l’internazionalizzazione dedicati alle aziende del progetto e i grandi appuntamenti di Mondo Prezioso dal 4 al 7 maggio e dal 5 all’8 ottobre. In pi il 10 e 11 Giugno verr presentato anche Tar Christmas Preview il primo evento in Italia dedicato alle presentazioni di oggettistica e regali per il Natale.

Redazione online
01 febbraio 2012
RIPRODUZIONE RISERVATA

commenta la notizia

CONDIVIDI LE TUE OPINIONI SU CORRIERE DEL MEZZOGIORNO.IT

scrivi