La “guerra dei brevetti” fra Samsung ed Apple in Germania è anche una battaglia del design. Il colosso sud-coreano ha deciso di cambiare il design del Galaxy Tab 10.1, che Apple giudicava troppo simile all’iPad, e di cambiare il nome del tablet in Galaxy Tab 10.1n. Apparentemente le alterazioni apportate da Samsung consistono nell’aggiunta di una banda metallica intorno al bordo del tablet e non è chiaro se vi siano altre modifiche.

La messa al bando dalle vendite colpisce solo il tablet Galaxy 10.1, e non altri modelli, e riguarda non solo la Germania, dove Apple aveva ottenuto la cacciata del Galaxy Tab dalla Fiera dell’elettronica di consumo di Berlino, ma anche l’Australia. Il contenzioso in Australia verte sulla tecnologia touch-screen usata dal nuovo Galaxy Tab e l’eventuale violazione riguarderebbe due brevetti.

Florian Mueller del blog Foss Patents ha spiegato che il redesign del tablet è il risultato della cooperazione del team del design prodotti con gli avvocati e gli esperti legali. La battaglia dei brevetti fra Apple e Samsung è ormai globale e coinvolge ben dieci paesi. E Samsung Electronics, che ha da poco sorpassato Apple nel mercato smartphone, ha chiesto il bando dell’iPhone 4S in Australia, Giappone e Francia (in Italia lo ha chiesto, ma non ottenuto).