Il Lumia 950 XL sarà il phablet top di gamma di Microsoft. Considerate alcune caratteristiche tecniche superiori al Lumia 950, si può serenamente affermare che sarà IL top di gamma della società. Eppure, il design ha lasciato molti utenti storditi: un pallido risultato se si considera che sul mercato ci sono prodotti come iPhone 6s Plus, Samsung Galaxy S6 Edge Plus e Huawei Mate S.

A livello tecnico, si potrà criticare poco: schermo Quad HD da 5,7 pollici, processore octa-core Snapdragon 810 di Qualcomm, fotocamera posteriore da 20 megapixel con triplo flash LED e batteria da 3.300 mAh. Evleaks ha pubblicato su Twitter una delle presunte immagini che Microsoft userà per sponsorizzare il telefono non appena sarà ufficiale, molto probabilmente dopo l’evento del 6 ottobre:



Lumia 950 XL


Il Lumia 950 XL sarà disponibile in diversi colori, tra cui grigio e blu.
 Evleaks

Il modello in foto è grigio, ma il Lumia 950 XL sarà disponibile in altri colori, tra cui il blu. Le linee generali sono morbide, caratterizzate da angoli smussati e uno spessore sufficientemente ridotto; quattro tasti fisici compongono il lato destro dello smartphone: bilanciere del volume, tasto di accensione/spegnimento e fotocamera. Manca quel pizzico di eleganza che contraddistingue la concorrenza.

LEGGI ANCHE

Microsoft: nessuna violazione della privacy con Windows 10

Dopo tutto, si può chiedere poco di più a una divisione, Microsoft Mobile, scossa più volte dai vertici, che hanno optato per il licenziamento di migliaia di ex-dipendenti Nokia, trasferitisi in Microsoft dopo l’acquisizione di fine 2013. Tanto di quell’equipaggio è andato perduto e la divisione Mobile si è ridimensionata nel corso dei trimestri, a causa di risultati hardware al di sotto delle aspettative, che hanno infine spinto la casa di Redmond a effettuare il write-off della sezione DispositiviServizi di Nokia.

Lumia 950 XL sarà annunciato insieme a Lumia 950, Lumia 550, Surface Pro 4 e Band 2 il 6 ottobre prossimo. Insieme ai nuovi dispositivo sarà annunciata la data di uscita di Windows 10 in salsa mobile.