Molto particolare il design architettonico del nuovo museo d’Arte progettato dallo studio bostoniano Preston Scott Cohen Architects a Tel Aviv. Ciò che colpisce maggiormente l’attenzione è rappresentato dal contrasto fra le neutralità degli elementi e la spettacolarità architettonica. Gallerie strutturate intorno ad un atrio illuminato, interior design essenziale, piani indipendenti e sistemi strutturali in acciaio con collegamenti geometrici.

Pubblicato il 1 Ott 2012

Tag:
Tel Aviv, Arte, Interior Design

Leggi tutto su designmag.it