Helsinky: appuntamento a maggio con il design e la Sauna della Cu

21:45 14 MAR 2012

(AGI) Roma – Moda, musica, arte, enogastronomia, ma prima di tutto design. In primavera si moltiplicano i motivi per fare un viaggio a Helsinki: la citta’ finlandese e’ quest’anno la Capitale Mondiale del design 2012 e a maggio verranno inaugurate diverse strutture legate alla manifestazione – tra cui il Padiglione World Design Capital- e il calendario degli appuntamenti e delle manifestazioni entrera’ nel vivo.
Nell’area metropolitana di Helsinki vivono e operano oltre 10.000 designer professionisti e in citta’ il 15% circa di tutti i posti di lavoro e’ in settori legati al design. Non e’ quindi un caso che qui architettura e design abbiano una grande tradizione, finalizzata prima di tutto al benessere della popolazione. E proprio all’insegna del motto “embedding design in life” centinaia di progetti sono stati ideati in occasione del WDC: l’obiettivo e’ migliorare la qualita’ di vita attraverso il design, unendo esigenze umane, qualita’ estetiche, funzionalita’ e sviluppo sostenibile.
Il vero punto di riferimento di WDC Helsinki 2012 sara’ il Pavilion: il padiglione temporaneo colleghera’ il Museo del Design e il Museo dell’architettura e fungera’ da’ il luogo di incontro di pubblico, giornalisti ed esperti di settore. Il progetto ha coinvolto dieci studenti della Aalto University: tra le loro proposte e’ stata scelta quella di Pyry-Pekka Kantonen intitolata Museopolku (“Sentiero del museo”).
Dal 10 maggio sara’ poi possibile visitare la mostra delle opere dei 60 finalisti (oltre 900 i lavori presentati) dell’Index: Award 2011, il piu’ importante premio mondiale di design finalizzato al miglioramento della qualita’ di vita sia nel mondo occidentale che nei paesi in via di sviluppo.
Ma l’appuntamento piu’ originale e’ con il “restaurant Day”, il 19 maggio: per un giorno tutti possono diventare ristoratori e aprire il loro bar o il loro ristorante. Il locale puo’ trovarsi dappertutto: nel proprio appartamento, sul posto di lavoro, all’angolo di una strada, nel giardino di casa, in cortile, in un parco pubblico o in spiaggia. L’unico vincolo e’ rappresentato dalla propria immaginazione. L’idea di fondo del Restaurant Day e’ di divertirsi, di scambiare con altre persone le proprie esperienze in ambito gastronomico e di vivere l’ambiente cittadino. Infine, da non mancare la Sauna della Cultura che verra’ inaugurata il 1 giugno: la Kulttuurisauna, che sorgera’ in riva al mare nel quartiere di Hakaniemenranta, vuole continuare in forma contemporanea la tradizione finlandese delle saune pubbliche. Il progetto si prefigge lo scopo di far dialogare la cultura della sauna, parte integrante dello stile di vita locale, e l’utilizzo delle aree costiere urbane. L’opera di Nene Tsuboi e Tuomas Toivonen, rispettivamente designer e architetto, vuole inaugurare un nuovo concetto di sauna, a basso impatto ambientale grazie all’utilizzo di energie rinnovabili, all’alta efficienza e alle ridotte emissioni di CO2.