Un nuovo distretto per gli eventi Fuorisalone. È Porta Venezia in Design-Liberty (2012) un progetto di Nicoletta Murialdo che si presenta come percorso culturale in grado di unire arte e design, contando più di 24 presenze tra showroom, negozi e gallerie d’arte, e che propone un tour di 16 edifici selezionati, alla scoperta dell’eredità architettonica e decorativa del periodo Liberty di Milano (io consiglio una visita alla Biblioteca Venezia – ex Cinema Dumont in via Frisi 2, uno dei miei spazi preferiti in città) . La scelta non è casuale: il quartiere di Porta Venezia è diventato nel giro di pochi anni una realtà molto accattivante, un microcosmo di piccoli progetti espositivi, ma anche di importanti aziende del settore design/arredo, prestigiose location e studi professionali (Studiopepe e RavaioliSilenzi, per citarne alcuni).

Porta Venezia in Design fuorisalone 2012 Milano

Entratalibera, Corso Indipendenza 16, Milano

Design e creatività a 360 gradi fanno da collante tra le varie presenze del circuito, unendo diverse realtà commerciali e culturali che vivono il territorio. Fortunata coincidenza la mostra “Gustav Klimt – Disegni intorno al fregio di Beethoven” in programma fino al 6 maggio presso lo Spazio Oberdan (viale Vittorio Veneto 2) che fa da motivo ispiratore del percorso Liberty.

Garage Milano, evento Revival, Via Maiocchi 5/7, Milano

Centro nevralgico dell’iniziativa è invcece lo showroom JannelliVolpi (via Melzo 7), press point per la raccolta di informazioni e sede, tra le varie iniziative, della mostra “Corian springs Russian design” di DuPont™Corian® e dell’allestimento “WallpapeRevolution” a cura di Matteo Ragni.

Porta Venezia in Design Liberty fuorisalone Milano 2012

Lisa Corti, via Lecco 2, Milano

Sul sito www.portaveneziaindesign.com nei prossimi giorni sarà possibile scaricare la mappa del percorsi design/arte (che verrà distribuita anche negli esercizi coinvolti) e una guida-book del percorso Liberty, per girare il quartiere in autonomia.

Luca Trombetta

Fabbri Contemporary Art, evento Ombre-L’indagine dell’inafferrabile, Via Stoppani 15, Milano