Design
per tutti i gusti
. Anche per quelli culinari.
Anche quest’anno infatti il
Fuorisalone 2012 propone eventi gastronomici sparsi per la città. 

Iniziamo il percorso con una new entry, il MI gusto
Tortona–Farmer Gourmet Experience Fuorisalone 2012
. Una
serie di degustazioni d’autore nel cuore del Fuorisalone, via Tortona.
Fino al 22 aprile, in programma food show e degustazioni nati dalla
collaborazione tra l’Associazione Tortona Area Lab e l’Associazione
Maestro Martino
. Il tutto, nella particolare location di container riconvertiti e con lo scopo
di supportare la valorizzazione del territorio, in vista di Expo 2015.

8
le aziende agricole lombarde
 coinvolte che si occupano della selezione delle materie prime, successivamente cucinate da un team di chef, coordinati da
Cesare Battisti
del ristorante Ratanà, che reinventeranno di volta
in volta gli ingredienti. 
Tra
gli appuntamenti, segnaliamo Viviana Varese, del Ristorante Alice,
in programma mercoledì 18 Matias Perdomo del Ristorante Pont de
Ferr
, previsto venerdì 20 aprile. Ancora, Alice Delcourt, del ristorante
Erba Brusca, e Cesare Battisti, entrambi domenica 22 aprile.

Un
altro container di CONTemporary ospiterà l’Associazione
Maestro Martino
, rappresentata da Carlo Cracco. Al suo interno, uno
spazio dedicato alle eccellenze lombarde e uno studio televisivo che ospiterà
un talk show con i protagonisti del mondo del food e del designInfo:
bestlocation.it

Spostandoci
nel cuore di Brera, in via Palermo 5, troviamo l’Erastudio
Apartment-Gallery
, sede dell’evento TOKENS/Love for Food and
Wood
.
L’installazione, firmata dal collettivo di designer al femminile Arabeschi di Latte, si ispira alle creazioni in legno dell’azienda giapponese Karimoku New Standard.
Protagonisti, una serie di gettoni (i tokens appunto), che diventano piccoli assaggi golosi. Una combinazione tra l’attitudine nipponica di disporre
creativamente i cibi e quella italiana di esaltare il sapore naturale delle pietanze più semplici.

Ad arricchire la proposta, c’è un libro che raccoglie le ricette preparate utilizzando gli
elementi degli alberi
: dai biscotti
glassati con la manna
, estratta dal frassino a Castelbuono in
Sicilia, al KashiwaMochi avvolto in foglie di quercia, che si prepara per il Children’s Day, festa nazionale giapponese. Dai
necci, frittelle toscane con la farina di castagne, al brodo
fatto con le pigne. E ancora, dalle palline di riso preparate con la
corteccia di sughero al nocino, realizzato con le noci raccolte la
notte del 24 giugno.

Giovedì 19 aprile, dalle 17 alle 21, è previsto un evento speciale, in cui una delle ricette sarà preparata al momento, servita con liquori e distillati.
Info:
erastudio.it; orari: 11-19, giovedì 19 aprile, 11-17. 

Presso
la Triennale (viale Allemagna 6) vi aspetta un appuntamento a tutta
insalata

Nell’ambito di Belgium is Design e della mostra
Perspectives, Brussels Invest Export arriva Insalata Belga,
che vede la collaborazione del designer belga Xavier Lust e del
sommelier ed esperto gastronomico Eric Boschman. Obiettivo, promuovere Brusselicious-l’Année de la gastronomie,
manifestazione che si svolgerà durante tutto il 2012 nella capitale
belga.

Fino al 20 aprile, un caravan di Visitbrussels parcheggiato davanti all’entrata della Triennale animerà le
giornate della Design Week, offrendo prodotti regionali, ingredienti
bio, specialità, dando vita ad un mix di gastronomia e design. E poi aperitivi preparati da Eric Boschman e stuzzichini che hanno per protagonista proprio l’insalata delle Fiandre, accompagnati da shot offerti in bicchierini in ghiaccio progettati
per l’occasione da Xavier Lust.

Appuntamento storico dei bon vivant della Settimana del Mobile è il
Camparativo. La sede dell’happy hour è come sempre il giardino della Triennale. Fino al 22 aprile, l’aperitivo rosso – giunto al suo 80simo
compleanno e primo beverage ad esporre alla Design Week – presenta la nuova bottiglia celebrativa insieme all’installazione Learing to fly disegnata da Matteo Ragni.
Orari:
mar-dom, 11.30-23, gio-ven, 11.30-24. Info: triennale.org

Infine, per tutta la settimana del design, all’interno dei giardini
del Palazzo delle Stelline (corso Magenta 61) ha luogo L’Orto di
Leonardo
, evento organizzato da Provincia di Milano e Associazione
Eclettico Milanese

Una
manifestazione incentrata sul tema dell’eco-design inteso come scelta di una
vita più economica e sana, dal
food-design realizzato con cibo biologico all’orto in cassetta ovvero la coltivazione biologica fatta in casa, fino ad opere e arredi di eco-design

Tra i diversi
appuntamenti in programma, segnaliamo giovedì 19 aprile, alle 19,
Farm Kitchen. L’importanza delle eccellenze territoriali e le
politiche verso Expo 2015
, con l’assessore della Provincia Silvia Garnero e lo chef
Caludio Colombo. Modera Francesca Locatelli Caetani

Sabato 21
aprile
, alle 18.30, è la volta dello chef Natale Giunta, che
racconta l’evoluzione culinaria della Sicilia a km 0. Modera
Elisabetta Nuvola Paseggini
. Infine,
domenica 22 aprile
, alle 17.30, interviene il professor Umberto
Veronesi
, all’interno dello spazio de Il Caffè Scientifico. Moderano
Samantha Biale e Alex Guazzi
Info
:
modaeventiexpo.it/l-orto-di-leonardo.