stampa


invia ad un amico

<!–

–>

n’;

var twtContainer = document.getElementById(‘twitter_button_art’);
var twtTitle = document.title;
twtTitle = twtTitle.replace(/”+|’+|n+|r+|t+/gi, “”);
if (twtTitle.match(/s*-s*LASTAMPA.it/gi)) {
twtTitle = twtTitle.replace(/s*-s*LASTAMPA.it/gi, ” – @la_stampa”);
} else {
twtTitle += ” – @la_stampa”;
}
twtContainer.innerHTML = ‘n’;

new LaStampa_ToolbarArticolo({
focusBookmarks: ‘Facebook, Twitter, MSN live’,
bookmarks : {
‘Facebook’ : {
url : ‘http://www.facebook.com/sharer.php’,
params : ‘u=’+escape(location.href),
icon : ‘http://www3.lastampa.it/fileadmin/templates/images/toolbar_articolo/facebook_trans_ani.gif’
},
‘Twitter’ : {
url : ‘http://twitter.com/home’,
params : ‘status=Currently reading ‘ + escape(location.href),
icon : ‘http://www3.lastampa.it/fileadmin/templates/images/toolbar_articolo/twitter.gif’
},
‘MSN live’ : {
url : ‘http://profile.live.com/badge’,
params : ‘url=’+escape(location.href)+’title=’+escape(document.title),
icon : ‘http://www3.lastampa.it/fileadmin/templates/images/toolbar_articolo/msnlive.png’
},
‘Google’ : {
url : ‘http://www.google.com/bookmarks/mark’,
params : ‘op=addbkmk=’+escape(location.href),
icon : ‘http://www3.lastampa.it/fileadmin/templates/images/toolbar_articolo/google.png’
},
‘Google buzz’ : {
url : ‘http://www.google.com/buzz/post’,
params : ‘url=’+escape(location.href),
icon : ‘http://www3.lastampa.it/fileadmin/templates/images/toolbar_articolo/google_buzz_icon.png’
},
‘Yahoo’ : {
url : ‘http://myweb.yahoo.com/myresults/bookmarklet’,
params : ‘t=homeu=’+escape(location.href),
icon : ‘http://www3.lastampa.it/fileadmin/templates/images/toolbar_articolo/yahoomyweb.png’
},
‘Del.icio.us’ : {
url : ‘http://del.icio.us/post’,
params : ‘url=’+escape(location.href),
icon : ‘http://www3.lastampa.it/fileadmin/templates/images/toolbar_articolo/delicious_icon.gif’
},
‘Digg’ : {
url : ‘http://digg.com/submit’,
params : ‘url=’+escape(location.href),
icon : ‘http://www3.lastampa.it/fileadmin/templates/images/toolbar_articolo/digg_icon.gif’
},
‘okno’ : {
url : ‘http://oknotizie.alice.it/post’,
params : ‘url=’+escape(location.href),
icon : ‘http://www3.lastampa.it/fileadmin/templates/images/toolbar_articolo/okno_icon.gif’
},
‘Linkedin’ : {
url : ‘http://www.linkedin.com/shareArticle’,
params : ‘url=’+escape(location.href),
icon : ‘http://www3.lastampa.it/fileadmin/templates/images/toolbar_articolo/linkedin_icon.png’
},
‘Stumble upon’ : {
url : ‘http://www.stumbleupon.com/submit’,
params : ‘url=’+escape(location.href),
icon : ‘http://www3.lastampa.it/fileadmin/templates/images/toolbar_articolo/stumbleupon_icon.png’
}
}
});
// ]]

Eleganza a Moda Design

Bottega Veneta arricchisce la sua home collection con due nuovi gruppi d’arredo ed una fragranza per la casa

Rispecchia in pieno l’heritage della maison, la nuova collezione Bottega Veneta per la casa, presentata in occasione del Salone del Mobile 2012, dal 19 al 22 aprile presso gli headquartes della casa di moda vicentina.
Due nuovi gruppi di arredi, una fragranza per rendere la casa esclusiva e accogliente e nuovi modelli per le categorie già disponibili, l’home collection di Bottega Veneta si caratterizza per l’utilizzo di materiali di altissimo pregio, la maestria artigianale e un design essenziale, moderno, contemporaneo ed estremamente funzionale.
Così Tomas Maier, direttore creativo alla guida del brand dal 2001, parla dei nuovi gruppi d’arredamento: ?Sono molto felice del risultato di questi due anni di lavoro. Il gruppo di sedute modulari Tassello e i pezzi fluttuanti rappresentano sviluppi stimolanti nel design che ampliano la collezione in due modalità molto diverse ma completamente organiche. Prosegue inoltre l’evoluzione di altri aspetti della collezione, facendo aggiunte e rifiniture che soddisfino le esigenze e i desideri dei nostri clienti?.
La linea Tassello, realizzata in collaborazione con Poltrona Frau, è costituita da un gruppo di elementi d’arredi modulari che si caratterizzano per la sapiente costruzione. Dormeuse, sedie e pouf si incastrano tra loro in una varietà di configurazioni. Ogni elemento è costituito sostanzialmente da due cuscini, dalle linee curve e delicate, che costituiscono rispettivamente la seduta e lo schienale. Di altissima qualità i materiali utilizzati, come ad esempio la pelle pieno fiore o il suede.
Elementi delicati e fluttuanti, realizzati in un innovativo mix di vetro, strisce di bronzo e pelle pergamenata intrecciata e laccata e viti a vista, che collegano il vetro all’intelaiatura di metallo dalla quale i cassetti foderati di pergamena appaiono sospesi, per l’altro gruppo di nuovi mobili firmato da Bottega Veneta.
Tra le novità introdotte dalla maison nelle precedenti collezioni troviamo anche una grande e versatile libreria con ripiani multipli, una sedia pieghevole che ricorda la sedia dei registi, ma non solo. Lampade a piantana e abat-jour in pelle e metallo, tazzine da caffè e piattini, aggiunti alle porcellane Intreccio Svanito, prodotte in collaborazione con KPM, contribuiscono ad arricchire una collezione dal carattere versatile, innovativo ed elegante. (LuxRevolution.com)
Bottega Veneta, www.bottegaveneta.com