(ANSA) – MONZA, 01 DIC – I post-it diventano digitali,
combinando pero’ l’evoluzione tecnologica con la tradizione
dell’analogico: e’ ‘Flick it’ il vincitore del Gran premio della
giuria della quinta edizione del Samsung Young Design Award. Il
progetto del gruppo La Piramide dell’Istituto Isia di Roma e’
stato premiato a Milano con 15 mila euro, grazie all’idea che
consente di lasciare messaggi grafici o audiovisivi, staccabili
dal supporto e collocabili in ogni parte della casa.

Alla cerimonia sono stati assegnati anche gli altri tre
riconoscimenti in palio. Si e’ cosi’ aggiudicato il Gold Award
lo studente di Domus Academy Kelvin Kung, con il suo
‘Mnemosyne’, fotocamera a forma di ciondolo che permette di
catturare immagini, riprodurle e inviarle a grande distanza in
modo semplice. A ‘Izme’, un piccolo dispositivo portatile che
segnala la presenza di una persona cara nelle vicinanze e guida
l’utente verso il punto d’incontro, ideato dal gruppo PianoB
(Isia Roma), e’ invece andato il Silver Award.

Il Bronze Award infine e’ stato assegnato al progetto
‘Synergy’, un bracciale grazie al quale e’ possibile creare una
connessione che permette, in qualsiasi luogo affollato, di
indicare a un adulto e a un bambino la direzione in cui
camminare per ricongiungersi quando si perdono di vista.(ANSA).