(ANSA) – MONZA, 3 MAG – Gli spazi di Villa Necchi a Milano si
aprono, fino al 6 maggio, al design contemporaneo, facendo
‘dialogare’ nuovi oggetti con quelli del passato. L’occasione e’
la mostra ‘Dettagli di vita e nuove visioni’, organizzata dal
Fai, dal centro di ricerca sulla comunicazione del Gruppo
Benetton Fabrica e alterstudio partners.

Protagonisti dell’esposizione sono i prototipi di oggetti di
design, arredamento e moda, ideati appositamente dal team
internazionale dei giovani designer di Fabrica, prendendo spunto
proprio dalla residenza progettata dall’architetto Piero
Portaluppi. Ideata e curata da Sam Baron, Matteo Schubert e
Francesca Serrazanetti la mostra invita il pubblico, mentre
compie una sorta di viaggio nei modi dell’abitare di ieri, a
individuare i dettagli di arredamento di oggi (prodotti con
aziende italiane: da Zanotta a Moroso, da Richard Ginori 1735 ad
Agape, fino ad Alessi). Ne e’ un esempio la sedia da viaggio in
legno e cuoio che, una volta chiusa, diventa poco piu’ spessa di
un foglio, posizionata nello Studio di Angelo Campiglio.

Il processo di ideazione dei prototipi, poi, e’ svelato nel
sottotetto della Villa, con una ‘mostra nella mostra’ che
ripercorre le creazioni dei designer attraverso video, pannelli
e schizzi di progettazione che spiegano le varie fasi di lavoro
dei creativi di Fabrica. (ANSA).