(ANSA) – MONZA, 3 MAG – Oltre 330 mila visitatori, di cui
292.370 operatori del settore, con un incremento del 3,5%
rispetto al 2011: sono questi i numeri dell’edizione da poco
conclusasi dei Saloni di Milano. Alla Fiera di Rho-Pero, per la
settimana del design meneghino, sono stati 188.579 gli operatori
esteri, il 64,5% delle presenze totali, che hanno registrato un
incremento del 5,9%. In linea con i risultati dello scorso anno
invece, comunicano gli organizzatori, le presenze italiane
(103.791).

Ma i Saloni 2012 hanno visto anche la presenza di 6.484
operatori della comunicazione, di cui 5.725 giornalisti
provenienti da tutto il mondo per ammirare le proposte degli
oltre 2.700 espositori italiani e stranieri divisi tra il
Salone del Mobile, il Salone del Complemento d’Arredo, il
SaloneSatellite e le biennali Eurocucina, il Salone dei Mobili
per Cucina e il Salone del Bagno. Successo anche per gli eventi
collaterali: dal tutto esaurito quotidiano per lo spettacolo
‘Design Dance’ alle lunghe code per l’istallazione ‘librocielo’.

Inoltre, numerose le presenze istituzionali, con le visite
del premier Mario Monti e dei ministri Anna Maria Cancellieri
(Interno) e Corrado Passera (Sviluppo Economico), del presidente
incaricato di Confindustria Giorgio Squinzi, del governatore
lombardo Roberto Formigoni, del sindaco di Milano Giuliano
Pisapia, del segretario Pdl Angelino Alfano e del vicepresidente
della Camera Maurizio Lupi. (ANSA).