pLa passerella di Ikea a Milano/p

La passerella di Ikea a Milano

Bulbi oculari giganti, fiumi di latex e stampe floreali. Per Ikea sembra essere iniziata una nuova era, che parte dal design e finisce dritta in passerella. Il colosso svedese dell’arredamento ha fatto il suo debutto nella moda, sfilando per la prima volta sulla pedana di #IKEAtemporary a Milano, con alcune creazioni realizzate in tandem con i fashion designer Katie Eary, irriverente stilista inglese nota per le sue stampe colorate, e lo svedese Martin Bergström, che usa nuance più minimali come il bianco, il nero e tutte le sfumature del grigio.

I due stilisti hanno ideato per Ikea due linee di arredamento in edizione limitata: SVÄRTAN, che in svedese significa ‘oscurità’ e sviluppata con Bergström insieme a un gruppo di 25 studenti di una scuola di design indiana, e GILTIG, realizzata da Eary con la tecnica della stampa digitale e composta da accessori per la tavola e tessili per la casa. Le due linee, che arriveranno nei negozi il prossimo anno, sono state accompagnate da due collezioni di pret-à-porter create nel solco degli articoli di design, e presentate nel cortile del temporary store di Ikea, che ha chiuso ieri i battenti.



Nel 2016 uscirà #GILTIG, collezione di articoli per la tavola e tessili per la casa nata dalla collaborazione con @katieeary #IKEAfashion #IKEAtemporary

Una foto pubblicata da ikeaitalia (@ikeaitalia) in data: 29 Set 2015 alle ore 11:59 PDT

Moda e design sono così uniti da una wunderkammer psichedelica, una liaison che potrebbe segnare un nuovo corso per il colosso svedese. Nonostante i capi al momento non verranno messi in vendita, dalla Svezia hanno promesso che la loro avventura nel fashion non finisce qui, poiché queste collezioni rappresentano per l’azienda un percorso di ricerca sul quale continuare a lavorare in futuro.

#IKEAtemporary è stato anche il palcoscenico per presentare ‘Young Swedish Design‘, un concorso di design e una mostra itinerante che hanno l’obiettivo di far conoscere sul piano internazionale i più innovativi giovani designer svedesi. “La Svezia è ricca di talenti nel campo del design – ha detto Marcus Engman, design manager di Ikea of Sweden – Noi ne siamo orgogliosi e questa è un’occasione per celebrare ciò che ci riserva il futuro”.