L’Unione sarda 23/4/2012

MUNICIPIO. Concorso del ministero aperto ad artisti tra i 18 e i 35 anni

Viaggio all’estero pagato a chi parteciperà ai progetti

I giovani artisti sardi potranno richiedere un contributo al ministero dei Beni Culturali grazie al bando «Movin’up». Lo ha reso noto il Comune. I destinatari sono giovani creativi tra i 18 e i 35 anni ammessi o invitati ufficialmente all’estero da istituzioni culturali, festival, enti pubblici e privati a concorsi, residenze, seminari, workshop, stage o iniziative analoghe o che abbiano in progetto produzioni e co-produzioni artistiche da realizzare presso centri e istituzioni straniere. Dieci i settori artistici ammessi sono: arti visive, architettura, design, musica, cinema, video, teatro, danza, performance, letteratura. L’iniziativa, realizzata attraverso lo stanziamento di un fondo annuale, permette agli artisti di richiedere un contributo a parziale copertura delle spese di viaggio, soggiorno e produzione nella città straniera ospitante. Il programma si propone di promuovere il lavoro dei talenti italiani attraverso reali occasioni di visibilità, per favorire concretamente la partecipazione a manifestazioni di interesse internazionale e a qualificati programmi di formazione che offrano reali opportunità di crescita artistica e professionale. Una commissione nazionale stilerà una graduatoria e approverà l’entità del contributo a ciascun vincitore. Per informazioni si può chiamare il numero verde 800807082.
Alessia Corbu