Battlefield 3: DICE ci svela le ultime 5 mappe multiplayer

Inviato da Adriano “Butulino” Della Corte
Notizia | 17/10/2011
( ore 10:36 )
: Electronic Arts ci ha fornito oggi la traduzione in italiano della seconda parte del Battleblog di Battlefield 3 dedicato alle mappe multiplayer. In questo articolo gli sviluppatori di DICE ci offrono la loro visione su 5 mappe del comparto multigiocatore dell’atteso FPS militare, disponibile dal 28 Ottobre su Xbox 360, Ps3 e PC.

GRAND BAZAAR

  • TITOLO DI
    LAVORO BAZAAR
  • CODICE
    INTERNO DICE MP001
  • MODALITA’ DI
    GIOCO SUPPORTATE TUTTE
  • CONCEPT
    COMBATTIMENTO URBANO SERRATO
  • TRAMA LA
    BATTAGLIA PER IL CENTRO DI TEHERAN HA RAGGIUNTO LA SUA SECONDA
    SETTIMANA, E QUELLO CHE DOVEVA FINIRE IN POCHI GIORNI ORA
    CONTINUA, CON LE FORZE RUSSE E AMERICANE CHE COMBATTONO PER IL
    CONTROLLO SU QUESTA ANTICA CITTA’.

IDEE DI
DESIGN Sapevamo di voler fare qualcosa di veramente urbano
nel centro città di Teheran. La trama vi vede arrivare due
settimane dopo l’inizio della battaglia, perciò la densa e
intricata città ha già subito un alto livello di distruzione
quando apparirete nel gioco. Grand Bazaar è una classica mappa
simmetrica in cui entrambe le fazioni hanno simili sentieri,
vie secondarie e possibilità di attraversare alture per avere
una migliore vista sull’azione. E’ una mappa che privilegia il
combattimento a corto raggio, in cui i fucili a pompa sono
generalmente avvantaggiati.

CASPIAN
BORDER

  • TITOLO DI
    LAVORO FOREST
  • CODICE
    INTERNO DICE MP007
  • MODALITA’ DI
    GIOCO SUPPORTATE ALL
  • CONCEPT
    COMBATTIMENTO TRA VEICOLI IN UN’AMPIA VALLATA
  • TRAMA
    UNA FORZA DI RICOGNIZIONE RUSSA HA COSTRUITO UN ACCAMPAMENTO
    SUL LATO TURKMENO DEL CONFINE IRANIANO E HA INIZIATO A
    PRENDERE IL CONTROLLO DEL CHECKPOINT FORTIFICATO SUL CONFINE.

IDEE DI
DESIGN Caspian Border è nata con l’idea di incarnare il
classico gameplay di Battlefield fatto di guerre aperte tra
veicoli, e anche di essere lussreggiante e verde in contrasto
agli ambienti più urbani e desertici di Battlefield 3. La
barrier di confine che divide la mappa in due è stata
introdotta per aggiungere una spaccatura interessante sia
nella visuale che di gameplay in un ambiente altrimenti
bellissimo e aperto. Caspian Border è una mappa a scelta ovvia
se cercate la piena esperienza coi veicoli, in quanto le
distanze base sono solitamente troppo ampie per essere
percorse a piedi. Più o meno qualsiasi tipo di veicolo è
disponibile in questa mappa.

SEINE
CROSSING

  • TITOLO DI
    LAVORO PARIS
  • CODICE
    INTERNO DICE MP011
  • MODALITA’ DI
    GIOCO SUPPORTATE TUTTE
  • CONCEPT
    COMBATTIMENTO CON VEICOLI E FANTERIA NEL CENTRO DI PARIGI
  • TRAMA
    L’INVASIONE AMERICANA DELLA PARIGI OCCUPATA DAI RUSSI SOTTO I
    VOSTRI OCCHI. L’AMPIA AREA DEL SETTIMO DISTRETTO DI PARIGI FA
    DA CAMPO DI BATTAGLIA, MENTRE GLI AMERICANI TENTANO UNA
    CORAGGIOSA AVANZATA ATTRAVERSANDO LA SENNA.

IDEE DI
DESIGN Seine Crossing presenta due sezioni di Parigi
divise in mezzo dal fiume Senna. Seine Crossing ha un gran
numero di strade più ampie da pattugliare coi veicoli, mentre
la fanteria può infiltrarsi negli stretti vicoli e salire le
scale per raggiungere il secondo o terzo piano degli edifici
per raggiungere una posizione tattica migliore – a meno che il
nemico non distrugga le facciate degli edifici. Le stazioni
M-COM finali in modalità Rush sono collocate all’interno di
una banca, che è l’ambiente indoor più grande di questa mappa
e costringe gli attaccanti a cambiare velocemente strategia.

NOSHAHAR
CANALS

  • TITOLO DI
    LAVORO CANALS
  • CODICE
    INTERNO DICE MP017
  • MODALITA’ DI
    GIOCO SUPPORTATE TUTTE
  • CONCEPT
    COMBATTIMENTO MISTO IN SETTING INDUSTRIALE
  • TRAMA I
    MARINES AMERICANI LANCIANO UNA ATTACCO SU UN IMPORTANTE PORTO
    SUI CANALI DI NOSHAHR SULLA COSTA IRANIANA. L’IMPORTANTE PORTO
    DAL PUNTO DI VISTA STRATEGICO PERMETTE LO SCARICO DA PARTE DI
    NAVI DA MARE APERTO DI MATERIALI ESSENZIALI.

IDEE DI
DESIGN Quando abbiamo iniziato a creare Noshahar Canals,
volevamo contrastare l’urbano e rurale con qualcosa di più
industriale. Perciò abbiamo impostato Noshahar Canals come un
porto industriale, con un mix di gameplay di fanteria, veicoli
di terra, e navi. Gli attaccanti in Rush iniziano su una nave
da trasporto e raggiungono la spiaggia con veicoli anfibi,
navi e elicotteri. Tutte le basi in Noshahar Canals hanno un
tema industrial, ma hanno stili differenti, come un deposito
di treni, un attracco all’asciutto, o un campo di volo.
Confrontata con le mappe più ampie studiate per i veicoli,
questo permette un combattimento più serrato di fanteria.

KHARG ISLAND

  • TITOLO DI
    LAVORO KHARG
  • CODICE
    INTERNO DICE MP018
  • MODALITA’ DI
    GIOCO SUPPORTATE TUTTE
  • CONCEPT
    ASSALTO ANFIBIO
  • TRAMA
    L’ISOLA DI KHARG E’ IL PIU’ GRANDE TERMINAL DI ESPORTAZIONE
    DEL PETROLIO IN IRAN. SE GLI STATI UNITI PRENDERANNO IL
    CONTROLLO DI QUEST’ISOLA, CIO’ IMPEDIRA’ AI RUSSI UN ACCESSO
    IMPORTANTISSIMO ALLE RISERVE DI PETROLIO IRANIANE.

IDEE DI
DESIGN
Kharg Island è la nostra
seconda mappa con il gameplay sulle navi. Tematicamente
rappresenta un assalto all’isola di Kharg nel mare
Persiano, un’isola industrializzata non lontana dalle
coste iraniane. La mappa è leggermente più inclinata verso
i veicoli, con una distanza più ampia tra le bandiere
rispetto ad esempio in Noshahar Canals. Nella modalità
Rush, l’assalto alla spiaggia inizia sulla cosa con una
spiaggia ben difesa in cui dovrete cercare di farvi strada
per creare un avamposto per futuri attacchi sull’isola,
prima che si apra in maniera più ampia nelle successive
parti della mappa.

Creare i
livelli in DICE è in più larga parte un affare democratico, e
un processo che è governato in parti uguali dall’art design e
il gameplay design. Ciò è fatto in modo non solo da ottenere
un mix bilanciato di variazioni nel gameplay, ma anche una
varietà di visioni diverse.All’inizio
del processo di design, gli artisti hanno abbozzato un gran
numero di brief creativi, insieme ai level designer designers
Inge Jøran Holberg, Diego Jimenez and Niklas Åstrand . Questi
brief spiegavano il tipo di gameplay e l’idea, la storia e il
tema visivo. Tutti nel team di sviluppo di
Battlefield 3 sono
stati incoraggiati a votare per il loro brief preferito e
anche ad aggiungere le proprie idée. Da lì, prototipi dei loro
livelli preferiti sono stati prodotti nei cosiddetti “pods” –
coppie con un level designer e un artista per mappa – in modo
che il team potesse giocarli per vedere quali erano i più
promettenti. Da lì, il
team intero ha confrontato tra loro le mappe per vedere quali
potevano costituire il pacchetto più interessante e vario da
includere nel gioco. Alla fine siamo arrivati a scegliere nel
dettaglio le 9 mappe multiplayer di cui potete leggere nei
post di oggi e ieri. Sono il meglio del meglio, le mappe che
hanno brillato di più nei nostril playtest, e quelle che hanno
combinato al meglio tutto ciò che vogliamo che sia i veteran
che i nuovi giocatori di Battlefield vivano nel multiplayer di
Battlefield 3.

 

TROVATE IL
CASTELLO NASCOSTO!

Riuscirete a
trovare il castello di sabbia in una delle nostre mappe in
Battlefield 3? Questo classico easter egg è stato presente in
molte mappe di Battlefield nel corso degli anni.

LA LISTA COMPLETA DELLE MAPPE MULTIPLAYER DI BATTLEFIELD 3:
(IN ORDINE ALFABETICO)

  • Caspian Border / Level Designer: Diego Jimenez
  • Damavand Peak / Level
    Designer: Niklas Åstrand
  • Grand Bazaar / Level
    Designer: Niklas Åstrand
  • Kharg Island / Level
    Designer: Inge Jøran Holberg
  • Noshahar Canals /
    Level Designer: Niklas Åstrand
  • Operation Firestorm /
    Level Designer: Inge Jøran Holberg
  • Operation Métro /
    Level Designer: Inge Jøran Holberg
  • Seine Crossing / Level
    Designer: Diego Jimenez
  • Tehran Highway / Level
    Designer: Niklas Åstrand

Article source: http://www.everyeye.it/multi/notizia/battlefield-3-dice-ci-svela-le-ultime-5-mappe-multiplayer_110103