Com’è accaduto per la nuova generazione di Audi A3, così accadrà anche per la nuova generazione di Audi TT: il design rimarrà sostanzialmente molto simile ed apparirà più un restyling di quello sino ad oggi usato anziché una profonda rivoluzione. A dirlo alcune indiscrezioni, certe che la nuova TT (in queste ore in fase di sviluppo: dovrebbe essere pronta durante il prossimo anno, ma il brand non ha ancora dato indicazioni ufficiali precise) non sarà così diversa dall’attuale generazione e dalla prima.

Possiamo aspettarci che la vettura, che sarà proposta ancora sia in versione coupé che in versione roadster, sarà dotata di un aspetto più ruvido di quello odierno: la nuova Audi TT prenderà ispirazione dalle più recenti vetture prodotte dal marchio dei Quattro Anelli, vale a dire (appunto) la nuova Audi A3, la nuova Audi A6, la famiglia Audi A4/Audi A5 restyling, la nuova Audi A7 Sportback. Plausibilmente, però, manterrà la forma bombata, piuttosto gommosa, diventata ormai segno identificativo.

La nuova Audi TT, che sarà sviluppata sulla piattaforma MQB modulare, sarà realizzata con un più largo uso di alluminio e questo contribuirà alla diminuzione del peso del modello. Inoltre – lo promettono le indiscrezioni – la vettura sarà contraddistinta da una migliore distribuzione delle masse.

Lo schema meccanico rimarrà fedele all’attuale impostazione: motore anteriore e trazione anteriore (optional, in alcuni casi, la trazione integrale). Sotto il cofano della nuova TT troveranno spazio motori sovralimentati benzina e diesel, abbinati a StartStop e a sistema di recupero dell’energia in frenata.

17th marzo, 2012

Tag:, , , , , ,

Listino Prezzi Audi TT