Asus Radeon HD 7970 DirectCU II: design custom e overclock di serie

Sono apparse online le prime immagini della prossima proposta top di gamma Asus per
quanto riguarda le schede video basate su GPU AMD Radeon HD 7970. La scheda Radeon
HD 7970 DirectCU II
propone alcune innovative soluzioni tecniche rispetto a
quanto implementato nella reference board AMD, assicurando un overclock di default
interessante soprattutto per quanto riguarda la GPU.

Il design prevede un sistema di raffreddamento con ingombro di ben 3 slot, costituito
da due ventole da 10 cm di diametro che si abbinano ad una placca dissipante specifica per
i moduli memoria. La GPU è raffreddata da un doppio radiatore, con una serie di heatpipes
che sono poste a diretto contatto con il chip video.

Particolarmente complessa anche la circuiteria di alimentazione. Troviamo infatti VRM
con architettura 10+1+1 e tecnologia Asus Digi+, affiancati da due connettori PCI Express
a 8 pin ciascuno con i quali poter assicurare alla scheda un’alimentazione di picco pari a
375 Watt (150 Watt per ciascun connettore e 75 Watt dallo slot PCI Express 16x).

Le specifiche tecniche di questa scheda prevedono frequenza di clock della GPU pari a 1
GHz, contro i 925 MHz di default secondo AMD; per i 3 Gbytes di memoria video troviamo
moduli GDDR5 a 5.600 MHz effettivi, con un incremento limitato a soli 100 MHz rispetto ai
5.500 MHz di default.

Il pannello delle connessioni posteriori prevede 4 porte DisplayPort,
accanto alle quali trovano posto un connettore DVI dual link e uno DVI single link; questo
rende la scheda Asus Radeon HD 7970 DirectCU II la prima basata su questa GPU a permettere
il collegamento nativo di 4 schermi DisplayPort in parallelo, senza dover utilizzare un
hub esterno.

Nella parte posteriore della scheda spicca la placca di dissipazione, utile
principalmente per proteggere i componenti montati sulla parte posteriore del PCB; in
basso notiamo i punti di contatto per poter misurare le tensioni di alimentazione
direttamente dalla scheda servendosi di un multimetro.

Una delle funzionalità implementate in questa scheda specificamente per l’overclock è
indicata con il nome di “VGA Hotwire“. Si tratta di un cavo a
due pin che collega la scheda video direttamente con le schede madri Asus della famiglia
ROG Rampage IV, con il quale è possibile utilizzare il controller di tensione della
scheda madre per gestire anche le tensioni di alimentazione dei componenti della scheda
video.

Al momento attuale non si conosce il prezzo di questa soluzione, atteso in ogni caso
essere superiore a quello della reference board attualmente presente in commercio. Per la
disponibilità mancano informazioni precise ma è presumibile che il debutto avverrà nel
corso del mese di Febbraio.

Article source: http://www.hwupgrade.it/news/skvideo/asus-radeon-hd-7970-directcu-ii-design-custom-e-overclock-di-serie_40345.html