Foto: Artificial Topography di Ryumei Fujiki

Dal 1 ottobre al 23 novembre 2011 si svolge in Giappone la Biennale di Kobe, un appuntamento che vede come protagonista l’arte, l’architettura e il design all’interno di un fitto calendario di eventi, manifestazioni, incontri e concorsi. Grand Prize of Art in a Container è proprio il titolo di un concorso internazionale promosso dalla Biennale che quest’anno ha visto come vincitore il progetto intitolato Artificial Topography e realizzato dall’architetto Ryumei Fujiki.

Artificial Topography di Ryumei Fujiki Artificial Topography di Ryumei Fujiki Artificial Topography di Ryumei Fujiki Artificial Topography di Ryumei Fujiki Artificial Topography di Ryumei Fujiki

In occasione dell’edizione 2011 della Biennale di Kobe, dal 1 ottobre al 23 novembre, è stato decretato il progetto vincitore del concorso internazionale Grand Prize of Art in a Container. Un inconsueto concorso che dove artisti e architetti sono invitati a lavorare all’interno di uno spazio circoscritto nelle dimensioni di un container da trasporto (12 x 2,5 x 2,4 m).

Tra i tanti progetti presentato, il vincitore è risultato essere Artificial Topography, l’installazione ideata e realizzata dall’architetto Ryumei Fujik.

Il risultato è uno spazio architettonico fluido ed organico dove il corpo può adattarsi e rilassarsi, come in una sorta si accogliente bozzolo. Tutto ciò è stato ottenuto attraverso un sapiente lavoro di sottrazione che, come spiega Ryumei Fujik stesso, è nato da un volume scavato all’interno del container.

Artificial Topography è infatti una sorta di grotta artificiale realizzata con mille fogli di materiale plastico morbido che sono stati sagomati e sovrapposti su più strati. Il progetto fa parte del ciclo intitolato Nature-oriented Architecture con cui Fujik esplora le potenzialità degli elementi naturali come l’acqua, l’aria, i fiori, il sole.

Ultimi articoli

La sedia Piana di Alessi e Lamm selezionata per la Collezione del MoMA
La sedia Piana di Alessi e Lamm selezionata per la…

Il lancio del tavolo Gola dal nuovo marchio Enzyma
Il lancio del tavolo ‘Gola’ dal nuovo marchio…

Le fabbriche dei sogni, la quanta edizione alla Triennale di Milano
Le fabbriche dei sogni, la quanta edizione alla Triennale di Milano

Un certo choc tra Roma e Milano per la campagna Benetton
Un certo choc tra Roma e Milano per la campagna Benetton

Articoli correlati

Richard Ginori, accessori per la tavola a misura di bimbo
Richard Ginori, accessori per la tavola a misura di bimbo

Veneta Cucine: la cucina su misura P Revolution
Veneta Cucine: la cucina su misura P Revolution

Fiera arredamento Casa su Misura a Padova
Fiera arredamento Casa su Misura a Padova


Commenta

  • Login|
  • Registrati|
  • Facebook Connect