Mentre tutto il mondo dei portatili guarda nella direzione Ultrabook, soluzioni caratterizzate da un design particolarmente compatto e spinte fortissimamente da Intel, l’azienda di Cupertino pensa ad aggiornare la propria gamma prodotto andando a ridisegnare completamente le proposte MacBook Pro.

Le nuove proposte che, secondo le indiscrezioni, dovrebbero arrivare nel corso del 2012, saranno caratterizzate da un design molto più simile ai MacBook Air, proposte che giorno dopo giorno continuano a guadagnare importanti fette di mercato.

Questo passaggio, che porterà ad avere proposte più sottili, andrà ad incidere in modo diretto anche sulle caratteristiche tecniche delle soluzioni: ecco allora che andrà, molto probabilmente, a sparire il lettore ottico e che i tradizionali hard disk verranno sostituiti da unità SSD.

Così come già fatto in passato, anche per questo refresh, il primo modello che verrà lanciato sarà la soluzione da 15″ e solo a seguire arriverà la proposta a 17″. A giocare un ruolo determinante nella scelta portata avanti dall’azienda della mela morsicata ci sarebbe, ovviamente, l’ottima risposta che le soluzioni MacBook Air stanno incontrando sul mercato.

Nulla di preciso si sa, al momento, sulla possibile data di arrivo: secondo le ultime indiscrezioni, infatti, la nuova generazione di MacBook Pro saranno basati su piattaforma Intel Ivy Bridge, attesa per il mese di aprile.