salone del mobile 2012

A via «Montenapo» 50 anni di Citroën e design

Per la settimana del mobile, la casa francese espone alcuni pezzi storici accanto a installazioni che ripercorrono la storia del salone

MILANO- Una mostra itinerante nel cuore del quadrilatero della moda milanese. A via Montenapoleone va in scena dal 17 all 22 aprile «Design Experience by Citroën. AUTO-MOBILI», evento nato grazie alla collaborazione fra la casa francese e Cosmit. Auto storiche e arredamento camminano a braccetto: da una parte alcune delle vetture simbolo della storia della Citroën, come la prima Ds o come la Sm, dall’altra 5 casette in legno arredate secondo le tendenze degli ultimi 50 anni. Per capire come è cambiata la società attraverso le macchine e il design.


Citroen al salone del mobile 2012


Citroen al salone del mobile 2012
   


Citroen al salone del mobile 2012
   


Citroen al salone del mobile 2012
   


Citroen al salone del mobile 2012
   


Citroen al salone del mobile 2012

MEZZO SECOLO DI AMMIRAGLIE-Il percorso automobilistico inizia con la «DéeSse» del 1955: un’ammiraglia indimenticabile dotata delle tecnologie più avanzate dell’epoca. E’ un delle prime auto in Europa con servosterzo e freni a disco di serie. Si passa poi al 1970 a quella Sm, che montava un motore Maserati, antico retaggio di quando i francesi comandavano a Modena. Figlia di questo matrimonio l’Sm raggiungeva i 230 orari ed è tutt’ora oggetto di attenzioni da parte dei collezionisti. Cinque anni più tardi sarà la volta della CX nata per sostituire la «DéeSse, deve il suo nome al coefficiente aerodinamico: perché la nuova ammiraglia Citroën, era stata progettata per abbattere il più possibile i consumi, a partire da una basse resistenza all’aria. La CX sarà l’auto dei presidente francesi, il primo a salirci fu Giscard D’Estaign, ma resterà in servizio fino al 1992 quando l’inquilino dell’Eliseo era Jacques Chirac. A rimpiazzarla sarà l’XM nel 1989, prodotta per 11 anni fino al 2000, forse non ha mai potuto competere per classe ed eleganza con le sue antenate. L’epoca contemporanea per Citroën coincide con i nostri giorni: la nuova Ds5, che è disponibile nella versione ibrida. Il futuro, invece, è nella Survolt, prototipo elettrico di sportiva, che sarà esposto a piazza della Croce Rossa.

Redazione Motori16 aprile 2012 | 16:07© RIPRODUZIONE RISERVATA