• Diminuisci dimensione testo
  • Aumenta dimensione testo
  • Print
  • Contact
  • Mobile
  • RSS feed

Corriere della Sera

Replica alle critiche di Cosmit

Abbiamo letto con stupore le affermazioni del dottor Guglielmi sul Corriere di domenica e lunedì scorsi, contenute in due articoli dedicati al Salone del Mobile e alle iniziative che lo accompagnano. Ci pare opportuno precisare che il Comune di Milano ha dimostrato concreta attenzione al settore, a differenza di quanto sostenuto dal presidente del Cosmit. Il dottor Guglielmi, infatti, dimentica di ricordare che tutte le iniziative non esclusivamente commerciali previste per il Fuorisalone note all’ amministrazione hanno goduto di contributi economici o tariffe di occupazione del suolo pubblico ridotte, destinate ad eventi cui viene riconosciuto il valore culturale. In occasione della City Marathon e della DomenicAspasso, inoltre, il Comune ha emesso una specifica ordinanza che ha permesso di circolare proprio ai veicoli degli allestitori del Salone e del Fuorisalone. Non solo, il riconoscimento per le iniziative della Design Week, a cominciare dalla concessione del patrocinio, è contenuto in una delibera della giunta comunale che è stata presentata in forma congiunta dagli assessori Boeri e D’ Alfonso. Dunque, l’ accusa di non aver dimostrato attenzione al Salone e agli eventi collaterali, da parte dell’ amministrazione o di un assessore in particolare, appare non solo ingenerosa ma anche non veritiera. capo ufficio stampa Comune di Milano

Nani Giovanni

Pagina 5
(25 aprile 2012) – Corriere della Sera